Il primo lampo già al 2′ col vantaggio neroverde di Haley Bugeja che riceve in area da Clelland e incrocia col destro a fil di palo, replica ligure all’8′ con l’imbucata di Wagner per Martinez che centra il palo con un bellissimo lob di esterno destro. Bugeja al 20′ cerca la doppietta con un’azione solitaria ma Soggiu in uscita bassa ferma la 7, passano pochi secondi e Santoro converge dalla destra e con un mancino a giro sfiora il palo.

Clelland al 25′ serve Cantore che controlla e calcia col destro trovando Soggiu ben piazzata. Al 39′ il Sassuolo raddoppia le marcature col piatto mancino di Dubcova da distanza ravvicinata sul perfetto cross basso di Cantore. Nel finale di tempo arriva la gioia personale anche per Sofia Cantore che controlla spalle alla porta e dopo essersi girata su se stessa palleggiando lascia partire una volée imparabile che chiude i primi 45′ sul 3-0 ospite.

Nella ripresa Santoro prova a fare tutto da sola con un siluro mancino da fuori area bloccato da Soggiu. Al 67′ Rincòn vede e serve l’inserimento di Fallico prima sbuca alle spalle delle avversarie e infine trafigge Lemey. Col passare dei minuti il Sassuolo addormenta il match amministrando il vantaggio. All’85’ Benoit riceve il secondo giallo nel giro di 4′ lasciando così le ospiti in inferiorità numerica. Nel recupero doppia occasione per Rizza che prima centra il palo e poi sulla ribattuta viene fermata da Lemey chiudendo così la contesa sul 3-1 per il Sassuolo.

Sampdoria-Sassuolo 1-3

Marcatrici: Bugeja (SAS) 2′, Dubcova (SAS) 40′, Cantore (SAS) 43′, Fallico (SAM) 67′

Sampdoria (4-3-1-2): Soggiu, Spinelli, Auvinen, Seghir, Rizza, Fallico, Giordano, Wagner (dal 60′ Martinovic), Rincòn (dall’84’ Helmvall), Martinez, Tarenzi (dal 75′ Battelani).

A disposizione: Brunelli, Bursi, Boglioni, Pisani, Novellino, Bargi.

Allenatore: Antonio Cincotta.

Sassuolo (4-3-3): Lemey, Philtjens (dal 52′ Dongus), Filangeri (dal 63′ Brignoli), Orsi, Santoro, Mihashi, Pondini (dal 62′ Benoit), Dubcova, Cantore, Bugeja (dal 63′ Cambiaghi), Clelland (dal 74′ Pellinghelli).

A disposizione: Lauria, Ferrato, Parisi, Iriguchi.

Allenatore: Gianpiero Piovani.

Arbitro: Dario Madonia (Palermo).

Assistenti:Emanuele De Angelis (Roma 2 ) – Marco Toce (Firenze).

Quarto Uomo: Mario Leone (Avezzano).

Ammonizioni: Cincotta (SAM) 70′, Benoit (SAS) 81′.

Espulsioni: Benoit (SAS) 85′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 3′.

Stadio: Riccardo Garrone (Bogliasco).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: