A Bogliasco la Sampdoria chiude la stagione con una bella vittoria per 3-1 sul Verona dimenticando così il brutto 8-0 subito al Tre Fontane contro la Roma nel turno precedente. Dopo una prima frazione povera di emozioni, l’unico brivido il gol di Rognoni sull’errore di Tampieri. Nella ripresa Cincotta si sgola dalla panchina e dopo il pareggio di Martinez la ribalta con le sostituzioni. Dento Čonč e Martinovic al posto di Seghir e Tarenzi, e le due neo entrate ripagano la fiducia segnando nel giro di sei minuti la reti che fissano il punteggio sul definitivo 3-1 per la Sampdoria.

Sampdoria voto 7

Allenatore Antonio Cincotta voto 7

Il tecnico chiede un atteggiamento diverso nella ripresa e le sue ragazze lo ripagano ribaltando il match.

Tampieri 5: Errore clamoroso sullo 0-1.

Giordano 6: Crea superiorità numerica sulla sinistra accompagnando spesso la manovra.

Pisani 6,5: Controlla bene le attaccanti veronesi senza sbavature.

Spinelli 6,5: Imposta da dietro guidando tutta la linea difensiva.

Novellino 5,5: Imprecisa al momento di servire le compagne.

Fallico 5,5: Fatica a entrare in partita, esce all’intervallo.

Rincòn 6+: Gestisce il possesso palla rifornendo le punte.

Seghir 7,5: Incontenibile sulla corsia destra, suo l’assist per il momentaneo 1-1.

Berti 5,5 : Poco servita, esce all’intervallo.

Martinez 7,5: Segna il gol del pareggio, sfrutta a pieno la sua velocità.

Tarenzi 6+: Lavora spalle alla porta per liberare lo spazio per le compagne.

Battelani 6: Entra all’intervallo al posto di Berti.

Re 6: Entra all’intervallo al posto di Fallico.

Martinovic 7+: Entra al 70′ al posto di Tarenzi, Le basta un minimo spazio per timbrare il cartellino.

Čonč 7: Entra al 79′ al posto di Seghir, segna al primo pallone toccato.

Gardel sv: Entra all’85’ al posto di Pisani.

Verona voto 5,5

Le gialloblu sbloccano fortunosamente il punteggio, nella ripresa quasi mai pericolose.

Allenatrice Veronica Brutti voto 5,5

La squadra tiene bene il campo nel primo tempo, nella ripresa però con i ritmi più alti va in difficoltà.

Haaland 6: Inoperosa nel primo tempo, incolpevole sui gol.

Jelencic 5,5: Spinge sulla sinistra ma senza pungere.

Quazzico 6+: copre bene sulle punte blucerchiate.

Ambrosi 6+: chiude bene, ottime letture sulle avversarie.

Myagkova 5,5: Sulla corsia destra non riesce a incidere.

Anghileri 5,5: Prova ad accompagnare l’azione ma senza superare le doriane.

Ledri 5,5: Prova a difendere la mediana scaligera ma le blucerchiate prendono il sopravvento.

Sardu 5: Non riesce ad arginare le sortite offensive di Seghir.

Rognoni 6,5: Cerca gol in avvio, sfrutta l’errore di Tampieri al 22′.

Arrigoni 5,5: accompagna l’azione ma arrivata nella trequarti avversaria manca il guizzo.

Cedeño 5,5: Svaria senza incidere.

Oliva 6: Entra al 61′ al posto di Arrigoni.

Meneghini 6: Entra al 61′ al posto di Jelencic.

Lotti sv: Entra all’89’ al posto in Anghileri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: