Poker nettissimo del Sassuolo nella gara casalinga con l’Hellas Verona, portandosi al secondo posto in solitaria in attesa della gara di domani della Roma.

Sassuolo 7.5

Partita mai messa in discussione, oltre alla conferma di un reparto offensivo in grande forma

L’allenatore: Gianpiero Piovani 7

Bisognava vincere e si è vinto, con il solito gioco brillante.

La squadra

Lemey 6: quasi mai chiamata in causa

Santoro 6.5: solita pedina fondamentale

Orsi 6.5: prestazione concreta e appagante

Filangeri 7: lavoro impeccabile

Philtjens 6.5: immancabile prestazione d’onore

Mihashi 7: domina il centro del campo

Parisi 6.5: solita esperienza a disposizione della squadra

Dubcova 7: realizza la rete che chiude definitivamente i conti

Clelland 8: altra prestazione da incorniciare

Cantore 7: si rende pericolosa in tutti i modi

Bugeja 7: solo la traversa le nega il goal

Dongus 6: entra e gestisce

Brignoli 6: qualche spunto interessante

Iriguchi 6: fa il suo a partita ormai decisa

Benoit 6: fa rifiatare Filangeri

Ferrato sv

Hellas Verona 5

Altra prestazione da dimenticare. Si salvano in poche

Veronica Brutti voto 5.5

Alla guida di un’impresa ormai quasi impossibile

La squadra

Keizer 5: troppo imprecisa sulla metà dei goal

Oliva 5.5: parte bene ma poi perde lucidità

Horvat 5: non contiene

Ambrosi 5.5: in grande difficoltà

Jelencic 6.5: prova a far salire la squadra in tutti i modi

Ledri 5.5: lavoro doppio per lei oggi

Mancuso 5.5: troppo imprecisa

Catelli 5.5: non al meglio della forma

Imprezzabile 6: prova a spingere ed a lottare

Cedeno 6.5: colpisce una traversa

Anghileri 5: un fantasma

Casellato 6: fa quel che può

De Cao sv

Di Mattia del Giudice

Co-fondatore e Caporedattore di Cartellino Rosa

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: