Allo Stadio Enzo Ricci, in un tipico pomeriggio di tardo autunno, va in scena il big match della decima giornata di campionato, ed il Sassuolo si rende pericoloso al 8′: Clelland batte un buon calcio di punizione dalla destra, Salvai libera l’area di testa e sul pallone vagante s’avventa Benoit, la quale scocca un diagonale forte e preciso col sinistro dai 20 metri che sfiora il palo. La Juventus risponde al 21′: Bonfantini serve palla sulla fascia destra a Hyyrynen che crossa di prima intenzione verso il centro dell’area avversaria dove Girelli si coordina benissimo indietreggiando e coglie con una girata precisa di destro il secondo palo. Le bianconere passano in vantaggio al 58′: Nildén riceve palla sulla fascia sinistra e poi crossa verso l’area avversaria dove Girelli sul secondo palo svetta alla spalle di Mihashi e colpisce di testa implacabilmente sotto la traversa a distanza troppo ravvicinata per Lemey. Al 60′ il Sassuolo reagisce con veemenza: Parisi effettua una grande conclusione col destro da poco fuori area su cui Aprile però si supera deviando il pallone con la mano destra in calcio d’angolo. La Juventus raddoppia al 68′: Boattin batte un calcio d’angolo parecchio insidioso sul primo palo dove Girelli attacca benissimo lo spazio, sfuggendo a tutte le avversarie, ed insacca con una rapida e potente torsione di testa alle spalle di un’incolpevole Lemey. Le neroverdi si avvicinano al gol al 81′: Parisi batte un buon calcio di punizione dalla sinistra e Filangeri impatta bene di testa sul secondo palo, ma Aprile devia efficacemente in calcio d’angolo con un ottimo intervento basso in distensione. 

Sassuolo – Juventus 0-2

Marcatrici: 58′ e 68′ Girelli

Sassuolo (4-3-1-2): Lemey; Orsi; Dongus; Filangeri (85′ Cambiaghi); Santoro; Parisi; Mihashi; Dubcová; Benoit (59′ Bugeja); Clelland (59′ Pondini); Cantore

A disposizione: Lauria; De Bona; Pellinghelli; Iriguchi; Brignoli; Ferrato

Allenatore: Piovani

Juventus (4-4-2): Aprile; Lenzini (75′ Lundorf); Hyyrynen; Salvai; Nildén (67′ Boattin); Bonfantini; Pedersen; Zamanian; Bonansea (90’+3 Pfattner); Girelli (76′ Stašková); Hurtig (68′ Rosucci)

A disposizione: Peyraud-Magnin; Gama; Giai; Beccari

Allenatore: Montemurro

Ammonizioni: 37′ Pedersen; 38′ Parisi; 53′ Benoit

Espulsioni: /

Recupero: / p.t.; 5′ s.t.

Arbitro: Emmanuele (sezione di Pisa)

Di Davide Torretta

Redattore presso Cartellino Rosa

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: