Allo Stadio Enzo Ricci la Juventus infligge la prima sconfitta casalinga in campionato al Sassuolo con un secco 0-3 per mezzo della doppietta di Cernoia e la marcatura di Maria Alves. Le bianconere restano in testa alla classifica a punteggio pieno mentre le neroverdi accusano uno stop che compromette parecchio la corsa al secondo posto.

Sassuolo 6

Primo tempo ordinato alla ricerca costante di ripartenze veloci, nel secondo si sbilancia e le avversarie non perdonano.

Lemey 6; Santoro 6 (dal 82′ Brundin SV); Filangeri 6; Orsi 7; Lenzini 5; Tomaselli 6,5 (dal 74′ Da Canal 6); Mihashi 6; Brignoli 5,5 (dal 82′ Pellinghelli SV); Battelani 6 (dal 66′ Bugeja 6); Cambiaghi 5,5 (dal 73′ Monterubbiano 6); Pirone 6,5

L’allenatore

Piovani 6,5

Impone alla sua squadra un atteggiamento cauto ma efficace nei primi 45′, poi più aggressivo ma rischiando troppo.

La migliore

Orsi 7

È il regista arretrato della sua squadra ed offre una prestazione precisa sia in fase d’impostazione che d’interdizione.

Juventus 6,5

Prima frazione di gioco sofferta, nel secondo tempo sfrutta bene gli spazi concessi dal pressing alto delle avversarie.

Giuliani 6; Hyyrynen 6,5 (dal 87′ Berti SV); Gama 7; Salvai 6,5; Boattin 6 (dal 61′ Lundorf 6); Rosucci 7 (dal 71′ Zamanian 6); Pedersen 6,5 (dal 86′ Giordano SV); Caruso 6,5; Cernoia 7,5; Stašková 6,5; Hurtig 7 (dal 70′ Maria Alves 7)

L’allenatrice

Guarino 7

Partita preparata molto bene con lo scopo di attendere l’avversario per colpirlo sfruttando i suoi pochi punti deboli.

La migliore

Cernoia 7,5

Quando si alza l’asticella la sua qualità emerge implacabilmente. Sigla due gol pesanti e la traversa le nega il terzo.

Di Davide Torretta

Redattore presso Cartellino Rosa

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: