Al campo Di Batolomei di Trigoria torna alla vittoria la Roma contro un Sassuolo diverso dalle ultime uscite, un goal per tempo nel 2-0 firmato dall’ex Valeria Pirone.

La partita

Dopo le prime occasioni per entrambe le formazioni, sono le padrone di casa a trovare il vantaggio sugli sviluppi di calcio d’angolo: il più classico dei goal dell’ex per Valeria Pirone che di testa batte Lemey.

È proprio dalle palle inattive che la Roma trova il modo di rendersi pericolosa nei confronti delle avversarie, le quali, invece, fanno fatica nel trovare la giusta via per impensierire la difesa giallorossa. Per le ragazze di Piovani, infatti, qualche tentativo dalla distanza senza trovare lo specchio.

Nella ripresa trova subito il raddoppio la formazione di Alessandro Spugna ancora con Valeria Pirone. Da punizione laterale un rimpallo favorisce la numero 9 giallorossa.

I tentativi di riprendere il match da parte di mister Piovani si notano dai cambi offensivi ma quest’ultimi non riescono a cambiare la difficile situazione delle neroverdi.

Match che si conclude senza troppi spaventi per le capitoline, secco 2-0 a Trigoria e Sassuolo che perde il passo dell’ormai capolista Juventus.

Roma-Sassuolo: 2-0
Marcatrici: V.Pirone 23′, 48′

Roma (4-3-3): Ceasar; Bartoli, Linari, Swaby, Di Guglielmo; Thaisa (dal 60′ Ciccotti), Giugliano, Andressa (dal 67′ Greggi); Glionna (dal 91′ Corelli), Pirone, Serturini (dal 91 Soffia).
A disposizione: Baldi, Bergersen, Lazaro, Pettenuzzo, Vigliucci.

Sassuolo (3-5-2): Lemey; Dongus, Mihashi, Filangeri (dal 78′ Orsi); Philtjens, Dubcova (dal 60′ Iriguchi), Parisi (dal 78′ Ferrato), Benoit, Santoro; Cantore, Clelland (dal 46′ Bugeja)
A disposizione: Lauria, Brignoli, Buonamassa, Pondini, Pellinghelli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: