Dopo un’iniziale fase di studio dove il Brescia si è fatto preferire dal punto di vista del palleggio arriva lil vantaggio lombardo con Cristina Merli che dal cuore dell’area colpisce di testa sul cross dalla sinistra di Magri, al 27′ sugli sviluppi di un piazzato Pasquali di testa a botta sicura dal limite dell’area piccola centra il palo. Al 35′ prima occasione per il Cesena con l’incornata dal cuore dell’area di Costi a lato di pochissimo sul perfetto cross dalla destra di Zanni, nel finale di tempo le Leonesse controllano il possesso palla fino al duplice fischio.

Nella ripresa Cristina Merli firma la doppietta con uno strepitoso calcio di punizione mancino che supera la barriera e si insacca, al 68′ Carlini si fionda su un pallone vagante in area ma il suo destro sfiora il palo. Al 75′ Brayda serve in profondità Hjohlman che parte in campo aperto e sola davanti a Pignagnoli non perdona per il 3-0 bresciano, nel finale non arriva la reazione bianconera così al triplice fischio le Leonesse di portano a +8 sul Como.

Brescia-Cesena 3-0

Marcatrici: C. Merli (B) 17′ 62′, Hjohlman (B) 75′

Brescia: Lonni, Galbiati, Barcella, Perin, Viscardi, Asta (dall’82’ Ghisi), Magri, C. Merli (71′ Bianchi), Pasquali (dal 58′ Farina), Hjohlman, Brayda (dall’82’ Tengattini).

A disposizione: Ballabio, Maroni, Porcarelli, L. Merli.

Allenatore: Elio Garavaglia.

Cesena: Pignagnoli, Carlini, Casadei, Cuciniello, Pastore (dall’81’ Pavana), Costa (dal 46′ Beleffi), Georgiou (dall’86’ Monti), Dahlberg, Zanni (dal 63′ Galli), Petralia, Costi (dall’80’ Nagni).

A disposizione: Frigotto, Casadio, Simei, Bizzocchi.

Allenatore: Roberto Rossi.

Arbitro: Enrico Cappai (Cagliari).

Assistenti: Paolo Cufari (Torino) – Umberto Galasso (Torino).

Ammonizioni: Farina (B) 90′.

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 4′.

Stadio: Centro Sportivo Mario Rigamonti (Brescia).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: