L’undicesima giornata del campionato cadetto, l’ultima dell’anno 2021, ha confermato la reale forza di Como e Brescia, il trionfo del Bari sul Chievo e riservato sorprese nella lotta per non retrocedere.

CESENA-SAN MARINO 1-1

Nel derby emiliano si dividono la posta in palio Cesena e San Marino. Passano in vantaggio le sammarinesi con Jansen al 18′. Vittoria che sfuma all’ultimo secondo con Pinna.

CORTEFRANCA-BRESCIA 0-1

Resta attaccato al Como il Brescia, che vince in trasferta di misura con un gol di Sofia Pasquali al 24′.Con questa vittoria le rondinelle salgono a quota 23 punti.

PALERMO-COMO 0-6

Scatenata la squadra lariana, che ne rifila ben sei al malcapitato Palermo, sempre più ultimo a quota 5. Apre le marcature Mariani al 13′, raddoppia Vergani al 24′ su rigore, triplica quattro minuti dopo Pastringe, quarto gol al 72′ con Carravetta, il quinto all’82’ con Beil, chiude all’89’ Rigaglia. Comasche sempre prime a 24, a +1 sul Brescia.

PINK BARI-CHIEVO 2-1

Nel match più importante della giornata, il Bari vince 2 a 1 e sale al terzo posto a quota 20 scavalcando proprio le veronesi. Eroe della giornata è Fedotova, autrice di una doppietta all’59’ e all’83’. Inutile la rete di Bolognini all’86’ per le clivensi, agganciate anche dal Tavagnacco a 19.

PRO SESTO-TORRES 0-1

Lo scontro salvezza se lo aggiudicano le sarde, che con un gol di Bassano al 49′ portano a casa 3 punti che consentono loro di uscire dalla zona retrocessione e di portarsi a 9 punti. Lombarde penultime a 8.

TAVAGNACCO-RAVENNA 2-0

Resta in lotta per la promozione il Tavagnacco, che vince per 2 a 0 sul Ravenna e aggancia il Chievo al quarto posto. Le reti portano la firma di Milan al 24′ e di Zuliani al 33′.

ROMA CF-CITTADELLA 1-1

La Roma CF non va oltre l’1 a 1 e scivola al terzultimo posto, sorpassata dal Sassari. Non basta la rete di Liskova al 33′ per vincere: due minuti dopo Zorzan pareggia i conti per le venete, che salgono a 15 punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: