Dopo la sconfitta interna con l’Arezzo, la Pavia Academy è pronta a riscattarsi sul campo dell’Orobica, nel primo derby lombardo di campionato e dopo aver già battuto e Sharks nella gara di Coppa 3 a 0.

Qui Pavia

La partita di domenica scorsa non ha tolto certezze alla squadra di mister Martinotti, anzi, c’è ancora maggior voglia di fare bene e lottare in campo fino all’ultimo secondo della stagione.

Miriam Devecchi continua a confermarsi in stato di grazia, con 3 reti siglate in queste prime 4 giornate di campionato, oltre all’importante contributo in entrambi le fasi di gioco.

Giulia Zecchino è dovuta uscire dal campo in anticipo e per questo vanno valutate le sue condizioni, così come quelle di Federica Troiano, con Carlotta Gianni pronta a sostituirla per quella che potrebbe essere la gara numero 50 con la divisa del Pavia.

In attacco scalpita il giaguaro Biancamaria Codecà, a secco da due incontri e pronta a tornare a fare vittime; a fianco anche del Toro di Varze Serena Accoliti, anche lei senza firma nel tabellino contro le amaranto.

In difesa da rivedere i calci piazzati, dove l’Arezzo ha trovato ben due goal, decisivi per l’esito della sfida. Lazzari potrebbe essere ancora out, con la coppia Di Giulio-Cozzani confermata al centro.

Qui Orobica

Dopo due retrocessioni consecutive dalla A alla C, le bergamasche vogliamo farsi valere, ma fino ad ora i risultati ottenuti sul campo non sono dello stesso parere.

Dopo essere uscite dalla Coppa Italia con 3 sconfitte su 3, all’esordio di campionato è arrivata una sconfitta di misura con lo Spezia, prima della gara rinviata con la Ternana.

Poi il successo largo con l’Ivrea, per poi pareggiare con il Perugia ultimo in classifica dopo essere andati avanti sullo 0-2, sottolineando che c’è ancora molto da sistemare.

Le Sharks restano comunque tra le squadre più ostiche del girone e non bisogna sottovalutarle per un avvio balbettante, anzi, bisognerà porre maggior attenzione alla voglia di rivalsa della squadra di coach Marini.

Probabili formazioni

Orobica (4-3-3):  F. Demarchi, Salvi, Madaschi, Magni, Poeta, De Vecchis, Visani, Kass, Lazzari, Foti, Casini

Pavia Academy (4-3-3): Groni; Zella, Cozzani, Di Giulio, Straniero; Devecchi, Longoni, D’Ugo; Gianni, Codecà, Accoliti.

Le altre partite

Gara importante per l’Arezzo con lo Spezia, mentre il Pinerolo ospiterà la Lucchese. Big match anche tra Pontedera e Solbiatese Azalee. Sfida casalinga per l‘Ivrea con il Perugia, così come la Ternana con il Fiammamonza. Infine i due fanalini di coda Pistoiese e Caprera voleranno rispettivamente dal Real Meda e dal Genoa.

La classifica

Pinerolo 10

Arezzo 10

Pavia 9

Spezia 9

Pontedera 8

Ivrea 7

Ternana 6*

Real Meda 6

Genoa 5

Solbiatese 5

Orobica 4*

Fiammamonza 3

Lucchese 2

Perugia 1

Pistoiese 0

Caprera 0

*una partita in meno

N.B. Sale in Serie B la prima classificata. Retrocedono in Eccellenza direttamente le ultime due. Disputeranno i play-out le squadre dalla 11^ alla 14^ posizione.

Fonte foto: Pavia Academy SSD

Di Mattia del Giudice

Co-fondatore e Caporedattore di Cartellino Rosa

Rispondi