Dopo il roboante pareggio di domenica scorsa con il Real Meda, il Pavia Academy è pronto a tornare in campo per ritrovare i tre punti, ospitando al Fortunati il Genoa.

Qui Pavia

In contemporanea le capoliste Arezzo e Pinerolo si giocheranno il primato, occasione perfetta per le Ladies per recuperare punti su almeno una delle due, prima dello scontro diretto con le piemontesi.

In difesa abbiamo già potuto rivedere Lazzari, in rientro dall’infortunio, mentre si rimane ancora in attesa di capitan Troiano e Giulia Zecchino.

L’enigmatico coach Martinotti non lascia spiragli per poter intuire chi e come scenderà in campo, data anche la grande duttilità della rosa a disposizione.

In difesa da capire se Straniero verrà confermata ancora centrale ad inizio match, o se invece verrà spostata sulla sinistra con una tra Cozzani e Lazzari in mezzo e di conseguenza D’Ugo a centrocampo.

In caso di 4-2-3-1 confermato rimane in pole position la coppia Longoni-Devecchi, dietro al tridente sulla trequarti Gianni-Accoliti-Napoletano alle spalle di Codecà.

Qui Genoa

Le rossoblù dopo un avvio un po’ a rilento, hanno iniziato ad ingranare, senza però aver ancora vinto uno scontro diretto, ma strappando un punto alla Solbiatese all’ultima giornata.

Nella rosa qualche vecchia vecchia conoscenza del Pavia, che l’anno scorso affrontò la squadra B in Eccellenza superandola per 8 a 0 a Genova.

In quell’occasione non c’erano ovviamente però le punte di diamante delle grifone, come il capitano Giada Abate o la bomber Giulia Parodi (già 4 goal per lei).

Mentre le lombarde possono vantare il secondo miglior attacco, il Genoa si presenta al match con la miglior difesa insieme al Pinerolo (5 goal subiti).

Da segnalare anche l’età media della rosa di soli 20,6 anni, ma già in grado lo scorso anno di piazzarsi al terzo posto in campionato.

Probabili formazioni

Pavia Academy: Groni; Zella, Di Giulio, Straniero, D’Ugo; Devecchi, Longoni; Gianni, Accoliti, Napoletano; Codecà

Genoa: Macera, Lucafò, Rossi, Bettalli, Abate, Spotorno, Nietante, Campora, Parodi, Tortarolo, Crivelli

Le altre gare

Già citato lo scontro al vertice tra Arezzo e Pinerolo per il primato. Interessante anche la sfida tra Spezia e Ternana, entrambe sconfitte domenica scorsa.

Il Real Meda è pronto ad infastidire anche il Pontedera tra le mure amiche, mentre la Solbiatese ospiterà il Perugia. Le Sharks dell’Orobica nuoteranno invece fino a Caprera.

Infine la Lucchese ospiterà il Fiammamonza, in una partita dove entrambe le formazioni cercheranno di uscire dalla zona play-out, mentre la Pistoiese se la vedrà con la sorpresa Ivrea.

La classifica

Pinerolo 19

Arezzo 19

Pavia 16

Ivrea 13

Genoa 12

Solbiatese 12

Pontedera 11

Real Meda 10

Ternana 9*

Spezia 9

Lucchese 8

Orobica 7*

Fiammamonza 6

Perugia 4

Pistoiese 0

Caprera 0

Fonte Foto Pavia Academy SSD

Di Mattia del Giudice

Co-fondatore e Caporedattore di Cartellino Rosa

Rispondi