Al Kingsmeadow Stadium di Kingston upon Thames, sobborgo di Londra compreso tra Twinckenham e Wimbledon, si tiene alle ore 21 la quinta partita valida per il girone A di UWCL tra il Chelsea, che vorrebbe vincere tra le mura amiche per ottenere la matematica qualificazione ai quarti di finale come prima classificata del proprio raggruppamento, e la Juventus, in cerca di un risultato utile che la terrebbe prepotentemente in corsa per il passaggio del turno da decidersi poi nell’ultima sfida del girone a domicilio contro il Servette. 

Al 2′ parte fortissimo il Chelsea: Eriksson tira da fuori area col sinistro verso il secondo palo, la sua conclusione viene murata da Lenzini ed il pallone arriva poi a Cuthbert che col destro conclude subito a rete, ma Peyraud-Magnin intercetta il tiro e lo devia maldestramente sulla traversa. Al 22′ altra occasione per le blues: Ingle serve palla a Reiten che scarica un sinistro potente e preciso sul primo palo dai venti metri, ma Peyraud-Magnin risponde in modo prodigioso alzando la sfera sopra la traversa. Al 34′ il Chelsea è vicinissimo al gol: Eriksson scambia in velocità con Kirby che crossa poi col sinistro in mezzo all’area dove Kerr svetta tra Salvai e Boattin, spedendo però incredibilmente il pallone sopra la traversa. Al 35′ le blues ci riprovano: Bright calcia con un destro impressionante dai trenta metri sul primo palo dove Peyraud-Magnin però si fa trovare pronta e riesce ad alzare il pallone sopra la traversa in modo straordinario con la mano di richiamo.

Al 80′ Il Chelsea ha un’occasione importante: Reiten prende palla sulla sinistra e la mette in mezzo all’area avversaria, la difesa bianconera pasticcia ed England recupera la sfera, la gestisce bene con il corpo e conclude bassa sul primo palo, ma Peyraud-Magnin risponde in modo eccellente con il piede destro a protezione della propria porta in calcio d’angolo. Nel finale di partita gli animi si scaldano molto e nessuna delle due compagini riesce a segnare.

Chelsea – Juventus 0-0

Marcatrici: /

Chelsea (3-4-3): Berger; Bright; Carter; Eriksson; Cuthbert; Ingle; Ji (80′ Leupolz); Reiten; Harder (70′ England); Kerr; Kirby

A disposizione: Mušović; Telford; Nouwen; Fox; Fleming; Spence; Andersson; Charles

Allenatrice: Hayes

Juventus (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lundorf; Lenzini; Salvai; Boattin; Rosucci Pedersen; Zamanian (63′ Caruso); Bonansea (90’+3 Nildén); Girelli (73′ Stašková); Hurtig (73′ Bonfantini)

A disposizione: Aprile; Hyyrynen; Gama; Giai; Arcangeli; Beccari; Pfattner

Allenatore: Montemurro

Ammonizioni: 87′ Peyraud-Magnin; 88′ Kerr; 90’+1 Berger e Bonansea; 90’+7 Montemurro

Espulsioni: /

Recupero: 1′ p.t.; 6′ s.t.

Arbitro: Persson (Svezia)

Di Davide Torretta

Redattore presso Cartellino Rosa

Rispondi