Una partita sofferta, brutta, poco vivace e con tanta tensione.

La Fiorentina, per quel che se ne dica, era obbligata a vincere non solo per passare il turno, ma per suonare una nota allegra nella triste melodia che la sta accompagnando da qualche mese.

Alla fine è bastata lei, come sempre, Daniela Sabatino la quale al 95′, all’ultimo minuto, all’ultima occasione disponibile, colpisce di testa il pallone siglando il goal qualificazione.

Agli ottavi di finale sarà difficilissima, indifferentemente dall’avversario sorteggiato. Ma la viola oggi con grande cuore a conquistato un traguardo importante per il movimento italiano, il quale deve scalare il Ranking delle Federazioni per conquistare la possibilità di portare più squadre in Europa.

Una vittoria per Firenze, per i tifosi viola, per tutta Italia.

Di Cartellino Rosa

Cartellino Rosa è un blog sportivo amatoriale, sostenuto dalla passione per il calcio femminile di alcuni ragazzi, con l'obiettivo di darà visibilità a questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: